Guida teorico-pratica, con software incluso, che espone in modo dettagliato tutti i passi da seguire per la progettazione di solai in laterocemento e balconi. Il libro espone i concetti della rogettazione attraverso lo svolgimento di due esempi (solaio di piano e solaio di copertura). Particolare cura e approfondimenti sono stati dedicati allo svolgimento delle verifiche allo stato limite di esercizio. La guida è consigliata agli studenti e ai professionisti del settore.

DESCRIZIONE DEL LIBRO
In apertura un excursus generale sulle tipologie di solaio e i primi approfondimenti sui solai laterocementizi con esposizione delle varie parti.
La guida pone il focus sui seguenti argomenti:
–Solaio interpiano formato da tre campate, disposto in continuità ad un balcone, in cui si analizzano tutti i punti della progettazione, sia allo stato limite ultimo che allo stato limite di esercizio. L’argomento è arricchito con approfondimenti teorici mirati e con un esempio svolto per ogni punto, anche a livello numerico, che espone chiaramente tutti i passaggi.
–Progettazione di un solaio di copertura a doppia falda. L’argomento, come il precedente, è arricchito con un esempio svolto anche numericamente; l’esempio riporta anche l’analisi dell’azione dovuta al carico da neve depositata.
Gli esempi riportati nella guida sono stati svolti con i fogli di calcolo in Excel gestiti dal software incluso. Un apposito capitolo è dedicato al funzionamento dei suddetti fogli di calcolo e in appendice sono riportate le relative Relazioni di calcolo.

DESCRIZIONE DEL SOFTWARE
Il foglio Excel principale «Calcolo solaio bausta slu-sle» esegue il progetto completo di solai in laterocemento sia piani che inclinati formati da un massimo di tre campate e due sbalzi. Poiché si possono definire le inclinazioni di ogni trave, con lo stesso file si possono
progettare anche le coperture inclinate con elementi aggettanti. Può essere impiegato, infine, per lo studio ed il progetto di singoli balconi. Il foglio Excel è stato predisposto anche per eseguire la stampa della relazione tecnica da allegare al progetto strutturale del fabbricato; per fare ciò, selezionare le schede e salvare in formato PDF, si otterranno: la relazione sui materiali e l’analisi dei carichi, le combinazioni di carico, le caratteristiche di sollecitazione di inviluppo, il progetto e le verifiche allo stato limite ultimo e le verifiche allo stato limite di esercizio.





SHARE  

                                                                                                                                                             

                                                              

Contatori visite gratuiti